Audiometria Tonale - Dottore Oliva Sergio

Vai ai contenuti
Audiometria tonale - Potenziali evocati uditivi - Otoemissioni acustiche - ABR
L'esame audiometrico tonale, solitamente e correttamente associato ad un esame impedenzometrico, è un esame in grado di fornire al medico numerose informazioni riguardo allo stato di salute e alla funzionalità dell'orecchio medio e interno.

Si tratta di un esame assolutamente non invasivo condotto utilizzando delle cuffie che emettono segnali sonori all'interno di una cabina insonorizzata.

Contrariamente a quanto si può pensare l'esame non permette soltanto di quantificare la perdita uditiva ma permette anche, se associato all'esame impedenzometrico, di comprendere i motivi della perdita uditiva e di approntare una eventuale terapia per recuperare la capacità uditiva (ove possibile).

Per questo motivo l'esame audiometrico tonale associato all'esame impedenzometrico rappresentano un valido strumento diagnostico per lo specialista otorinolaringoiatra e dovrebbero sempre essere richiesti in associazione a meno di precisa richiesta di uno specialista.

Ai fini dello svolgimento dell'esame, per stabilire la corretta soglia uditiva, è sempre preferibile estrarre il cerume nel caso esso sia presente.
Torna ai contenuti